Incisione al laser di timbri in MDF e acrilico per debossing su cuoio

Un modo divertente di usare il tuo macchinario laser per dare un tocco unico al cuoio.

Bentornato nel laboratorio Epilog! Con questo progetto scopriremo come incidere al laser MDF e acrilico per realizzare timbri con cui applicare la tecnica del debossing sul cuoio. Guarda il video qui sopra o leggi il procedimento nelle righe successive per scoprire come abbiamo utilizzato del normale MDF e acrilico per realizzare timbri da applicare su toppe in cuoio.

Con un macchinario Epilog Laser puoi realizzare incisioni molto chiare e nitide sul cuoio, ma questa tecnica di timbratura costituisce una straordinaria alternativa per ottenere risultati unici nel loro genere. La pressatura del cuoio per mezzo di un timbro mantiene praticamente inalterati l'aspetto della superficie e la consistenza del materiale. Inoltre, può essere considerata una rapida e pratica alternativa ai timbri intagliati a mano, o con CNC, o realizzati con una stampante 3D.

Preparare la grafica

Per iniziare, abbiamo preso una manciata di toppe in cuoio già tagliate e abbiamo realizzato in anticipo alcune grafiche. Se in passato hai preparato delle grafiche per un macchinario laser, avrai già familiarità con questo passaggio. Le grafiche utilizzate sono bianche e nere. Saranno proprio le parti nere a indicare dove andrà ad agire il laser. In fase di incisione, rimuoveremo il materiale che circonda i nostri loghi, così da mantenere solo le grafiche e realizzare la parte "rialzata" del timbro.

La cosa principale da tenere a mente per questo progetto è che dobbiamo specchiare le grafiche. Quando un timbro viene impresso sul materiale, la stampa risultante sarà un'immagine inversa di quella del timbro stesso. Quindi, se vogliamo che l'immagine sulle toppe di cuoio venga letta correttamente, dobbiamo specchiare le grafiche che andranno a comporre il timbro.

Per comodità, abbiamo progettato due timbri di forma e dimensioni corrispondenti a quelle delle toppe di cuoio. Non è fondamentale, ma più avanti ci tornerà utile per allineare i timbri. Dal momento che i bordi dei timbri saranno perfettamente allineati a quelli delle toppe, saremo in grado di farli combaciare e di posizionare bene le grafiche in modo molto semplice. Il bello del laser è che possiamo tagliare i timbri nelle forme e nelle dimensioni di cui abbiamo bisogno, così da realizzare timbri pratici e personalizzati per qualsiasi numero di prodotti.

Stampa dei timbri

Per questo progetto abbiamo utilizzato il nostro macchinario di più recente costruzione, un modello Fusion Pro 48 da 120 watt. Questo macchinario è dotato di sistema di telecamere IRIS™ di serie, uno strumento che rende più semplice trascinare e fare copia e incolla della grafica nel punto desiderato del materiale di stampa. Si tratta di una funzionalità del Fusion Pro davvero utile, ma è comunque possibile realizzare un progetto di questo tipo con uno qualsiasi dei nostri macchinari.

Abbiamo mascherato i fogli di MDF e acrilico per proteggerne le superfici. Suggeriamo di utilizzare materiali premascherati o di applicare la maschera sull'area della superficie nella quale inciderai e ritaglierai i timbri. Non è obbligatorio, ma renderà l'intero processo molto più semplice, riducendo la pulitura necessaria in seguito all'incisione. Inoltre, contribuirà a proteggere dai graffi la superficie del timbro durante la fase di pulizia, in modo da ottenere una superficie liscia che non trasferisca le imperfezioni dal timbro alle toppe di cuoio durante il debossing.

Ottenere una maggiore profondità

Dobbiamo assicuraci che le grafiche in rilievo dei nostri timbri siano sufficientemente profonde, in modo tale che, una volta premute contro il cuoio, le parti più profonde dei timbri (le aree dalle quali abbiamo rimosso il materiale) non vadano anch'esse a premere sul cuoio lasciando segni di vario genere. Per ottenere la profondità necessaria, abbiamo eseguito nuovamente la procedura di incisione. La profondità risultante dipende in gran parte dalla potenza elettrica del laser e dal tipo di materiale utilizzato per i timbri. Con il nostro sistema da 120 watt, sono bastati due passaggi. Se utilizzi un laser di potenza inferiore, potresti dover eseguire un terzo passaggio.

Un ulteriore fattore da tenere in considerazione è il materiale sul quale andrai ad eseguire il debossing. Se utilizzi un materiale più spesso e/o vuoi realizzare una timbratura più profonda, devi assicurarti che le grafiche in rilievo siano sufficientemente spesse. Se invece usi un materiale sottile che richiede una stampa più leggera, lo spessore del timbro ha un'importanza minore.

In caso di passaggi multipli, suggeriamo di regolare leggermente la messa a fuoco del laser prima di eseguire un ulteriore passaggio, a seconda della lunghezza focale delle lenti del macchinario. Poiché hai già rimosso un certo spessore, potrai assicurarti che il laser rimanga puntato sulla superficie da incidere sollevando leggermente il tavolo di lavoro, ottenendo così un risultato della massima qualità. L'entità del sollevamento dipenderà dalla quantità di materiale rimossa nei passaggi precedenti e, di conseguenza, dalla potenza e dalla tipologia di materiale. In ogni caso, quasi sicuramente dovrai sollevare il tavolo di poco.

Taglio e pulitura

Una volta completata l'incisione possiamo passare al taglio. Poiché abbiamo dovuto rimuovere parecchio materiale per raggiungere la profondità desiderata, i timbri appariranno sporchi. Torniamo al lavandino, spazzolando via bene il residuo.

Si consiglia di limitare al minimo l'esposizione del timbro MDF all'acqua durante il lavaggio: l'MDF è iperassorbente e quantità significative di acqua possono provocarne la rottura. I nostri timbri sono stati esposti all'acqua solo per poco e hanno retto bene, ma la resistenza può variare. Per sicurezza, puoi scegliere di pulire il tuo timbro MDF con uno spazzolino inumidito o asciutto.

Quando hai finito puoi rimuovere la copertura protettiva.

Bagnare le toppe

L'ultima fase della preparazione consiste nel bagnare le toppe di cuoio. Questa procedura potrebbe non rendersi necessaria con altri materiali, ma, in questo caso, bagnare le toppe prima del debossing le ha rese molto più flessibili e adatte alla timbratura. Non serve molto tempo: noi abbiamo bagnato le toppe per circa un minuto.

Debossing

È il momento di mettere alla prova i timbri.

Per ottenere una timbratura bella e profonda, dovremo premere con forza il timbro contro il cuoio. Ci faremo aiutare in questo compito da vari morsetti, ma anche una morsa può essere adatta allo scopo. Per proteggere i materiali dai morsetti e distribuire la pressione in modo uniforme, useremo un paio di blocchi di legno.

Applicheremo pressione per un periodo breve ma sufficiente (qualche minuto dovrebbe bastare) per poi rimuovere i morsetti e osservare il risultato.

Come puoi vedere, sia l'MDF sia l'acrilico hanno prodotto risultati eccellenti su queste toppe. La marcatura è di ottima qualità con entrambi i materiali, quindi sentiti libero di sperimentare con i materiali che preferisci. L'acrilico è più costoso, ma la sua trasparenza ci ha permesso di vedere esattamente dove sarebbero state impresse le grafiche e quindi di allineare le immagini in modo più preciso. Puoi provare con il legno o con il poliossimetilene. In alternativa, se utilizzi un laser a fibra, puoi optare persino per un metallo.

Per la finitura, abbiamo applicato sulle toppe del balsamo per cuoio, ottenendo un contrasto leggermente maggiore. Se stai lavorando il cuoio grezzo, potresti prendere in considerazione il colorante per cuoio. Le possibilità sono davvero infinite, basta dare spazio alla creatività.

Una volta terminato, avremo delle toppe realizzate tramite debossing uniche nel loro genere. A prima vista, è difficile rendersi conto che sono state realizzate al laser, ma è proprio così! Se disponi di un macchinario laser, o hai intenzione di acquistarne uno, questo progetto è un chiaro esempio della grande versatilità che i laser possono offrire. Ci vediamo al prossimo progetto, divertiti col tuo laser!

Vorresti iniziare a realizzare progetti fantastici con un macchinario laser? Compila il modulo in questa pagina per ricevere una brochure completa di tutti i prodotti e campioni tagliati e incisi, oppure chiama il numero che trovi di seguito per maggiori informazioni. I nostri addetti alle vendite, tra tutti, hanno decenni di esperienza alle spalle e ti aiuteranno a capire di cosa hai bisogno per iniziare.


Telefono: +39 0171 385365

Ottieni brochure e campioni omaggio

Ricevi brochure e campioni e ottieni più informazioni da parte nostra o dal tuo distributore locale.

*
*
*
*


Pagine più popolari

help desk software
Portions of this page translated by Google.