Serie laser Fusion M2 di Epilog

Il Fusion M2 32 e il modello più grande, il Fusion M2 40!

È la nostra nuova idea di sistema laser, caratterizzata da:

  • Area di incisione 32" x 20" (812 x 508 mm) o 40" x 28" (1016 x 711 mm)
  • Il nostro nuovo standard per il controllo del movimento
  • Bordi più accurati lucidati a fiamma
  • Massima velocità di taglio e incisione
  • Ampio sportello finestrato con illuminazione a LED
  • Opzioni con doppia sorgente (fibra e CO2) e telecamera.

E siamo orgogliosi di dire che è progettato e realizzato negli USA.


Modelli della serie di laser Fusion di Epilog

Due modelli tra cui scegliere in base alle proprie esigenze.

Laser Epilog Fusion M2 32: con un piano di lavoro di 32" x 20" (812 x 508 mm) il Fusion M2 32 è l'ultimo arrivato fra i nostri prodotti! L'elevata qualità di incisione su tutto il piano di lavoro è garantita dai migliori componenti, dai servomotori ad alta velocità, e dalla possibilità di usare la doppia sorgente e la registrazione mediante telecamera.

Laser Epilog Fusion M2 40: con un piano extra-large di 40" x 28" (1016 x 711 mm), il Fusion M2 40 offre l'area di lavoro maggiore fra tutti i prodotti Epilog. Questo macchinario è stato progettato per incidere immagini di alta qualità su qualsiasi punto del piano di lavoro, grazie al miglior sistema di controllo del movimento e al sistema ottico all'avanguardia.

Specifiche tecniche della serie Fusion di Epilog

Epilog Fusion M2 32 Epilog Fusion M2 40
Area di incisione 32" x 20"
(812 x 508 mm)
40" x 28"
(1016 x 711 mm)
Spessore massimo del materiale CO2: 13,5" (343 mm) (lenti da 2")
Laser a fibra: 12,5" (318 mm) (lenti da 3")
Doppia sorgente: 12,5" (318 mm) (lenti da 3")
CO2: 13,25" (337 mm) (lenti da 2")
Laser a fibra: 12,25" (311 mm) (lenti da 3")
Doppia sorgente: 12,25" (311 mm) (lenti da 3")
Potenza elettrica del laser CO2: 30, 40, 50, 60, 75 o 120 watt
Fibra: 30 o 50 watt

Doppia sorgente: CO2, 50, 60 o75 watt;
Fibra 30 o 50 watt
CO2: 30, 40, 50, 60, 75 o 120 watt
Fibra: 30 o 50 watt

Doppia sorgente: CO2, 50, 60 o75 watt;
Fibra 30 o 50 watt
Sorgente laser I tubi laser CO2 all'avanguardia, controllati in digitale e raffreddati ad aria sono completamente modulari, sempre allineati e sostituibili sul campo.
Capacità di memoria intelligente Archiviazione di più file fino a 128 MB.
Air Assist Fissa un compressore d'aria al nostro Air Assist incluso per rimuovere il calore e i gas combustibili dalla superficie di taglio dirigendo un flusso costante di aria compressa sulla superficie di taglio.
Laser Dashboard Laser Dashboard™ controlla le impostazioni del tuo Epilog Laser partendo da un'ampia gamma di pacchetti software, dai programmi di grafica alle applicazioni di fogli di calcolo ai pacchetti per disegni CAD.
Puntatore laser Dato che il raggio laser è invisibile, il puntatore laser nei sistemi Fusion ti consente di avere un riferimento visivo del punto che verrà colpito dal raggio.
Posizione mobile Quando incidi oggetti che non sono facilmente collocabili nell'angolo superiore del laser, puoi impostare una nuova posizione di riferimento manualmente con la comoda funzione Posizione di riferimento mobile del laser Fusion.
Modalità operative Modalità ottimizzate di tipo raster, vettoriale o combinate.
Sistema di controllo del movimento Servomotori brushless DC ad alta velocità
Guide lineari dell'asse X Sistema di guide lineari durevoli in acciaio inox rettificato e lucidato.
Cinghie Cinghie in kevlar (asse x) e cavo d'acciaio (asse y).
Risoluzione Controllato dall'utente da 75 a 1200 dpi.
Controllo della potenza e della velocità Controlla velocità e potenza manualmente o al computer con incrementi dell'1% fino al 100%. La mappatura dei colori vettoriale associa velocità, potenza e messa a fuoco a qualsiasi colore RGB.
Interfaccia di stampa Collegamento con Ethernet 10 Base-T o porta USB. Compatibile con Windows® XP/Vista/7/8/10.
Dimensione (H x L x P) 52,5" x 33,75" x 40,75"
(1334 x 857 x 1035 mm)
profondità di 37,75" (959 mm) con plenum di scarico.
60.5" x 41.25" x 42.25"
(1537 x 1048 x 1073 mm)
profondità di 43" (1092 mm) con plenum di scarico.
Peso 500 lbs (227 kg)
Doppia sorgente: 536 lbs (243 kg)
643 lbs (292 kg)
Doppia sorgente: 679 lbs (308 kg)
Requisiti elettrici Commutazione automatica dell'alimentazione da 110 a 240 volt, 50 o 60 Hz, monofase.
Peso massimo per il tavolo Fusion 32/40: 200 lbs (90 kg) per il tavolo fisso e 100 lbs (46 kg) per il tavolo di sollevamento.
Sistema di ventilazione È necessario un sistema di scarico esterno o di filtraggio interno da 650 CFM (1104 m3/h). Ci sono due porte di uscita con diametro di 4" (102 mm). È necessario un sistema di scarico esterno o di filtraggio interno da 650 CFM (1104 m3/h). Ci sono due porte di uscita con diametro di 4" (102 mm).

Video della serie laser Fusion

Guarda i video sulle applicazioni creative del laser offerte ai proprietari di un sistema laser Epilog Fusion, e sull'ampia gamma di materiali che questo laser è in grado di incidere e marcare.

Fusion M2 40

video fusion m2 40 di epilog

Il Fusion M2 40 con un'area di incisione di 40" x 28".

Guarda ora

Fusion M2 Doppia sorgente

fusion m2 a doppia sorgente di epilog

Marca una vasta gamma di materiali con il Fusion M2 a doppia sorgente.

Guarda ora

Software eView di Epilog

video telecamera eview di epilog

Registrazione telecamera per fustellatura laser.

Guarda ora

Dimostrazione FiberMark Fusion

Video con dimostrazione marcatura del metallo con FiberMark 24 e FiberMark Fusion

Osserva Bob Henry mentre spiega come usare i laser FiberMark e FiberMark Fusion.

Guarda ora

Incisione laser dell'iPad Air

incisione di ipad air

Guarda come incidiamo al laser un iPad Air con il nuovo driver per Mac per il laser Fusion.

Guarda ora

Introduzione al driver per Mac

Video sull'introduzione del driver per Mac

Guardaci mentre presentiamo il primo driver al mondo per Mac per un sistema laser.

Guarda ora

Dimostrazione driver per Mac

Come usare il driver per Mac con il video di Ben Sieber

Guarda come puoi impostare un file usando il nostro nuovo driver per Mac per il laser Fusion.

Guarda ora
Incidi Taglio
Legno x x
Acrilico x x
Tessuto x x
Vetro x
Metalli rivestiti x
Ceramica x
Poliossimetilene x x
Stoffa x x
Pelle x x
Marmo x
Passepartout x x
Melamina x x
Carta x x
Polietilene tereftalato x x
Cartone x x
Gomma x x
Impiallacciatura di legno x x
Vetroresina x x
Metalli verniciati x
Piastrella x
Plastica x x
Sughero x x
Corian x x
Alluminio anodizzato x
Acciaio inox *
Ottone *
Titanio *
Metalli nudi *
* i laser CO2 marcheranno i metalli nudi se rivestiti con una soluzione per la marcatura dei metalli. Per maggiori informazioni, visita la nostra pagina sulla marcatura laser dei metalli.
Vuoi richiederci il test di un materiale in particolare? Il nostro team Applicazioni sarà lieto di offrirti tutta l'assistenza necessaria.

Siamo orgogliosi di poter affermare che tutti i sistemi Epilog laser sono ideati, progettati e prodotti al 100% negli Stati Uniti nella nostra sede centrale a Golden, Colorado.

Certo! Oggi la personalizzazione dei prodotti è sempre più richiesta. Aggiungere un sistema di incisione laser ai tuoi strumenti di lavoro è un ottimo modo per raggiungere nuovi potenziali clienti e offrire a quelli attuali un servizio dal valore aggiunto. Se hai dubbi in merito ai profitti che puoi ricavare da un sistema laser CO2, visita la pagina Applicazioni oppure leggi le Testimonianze di successo dei nostri clienti.

Per avere un'idea della redditività dei prodotti incisi al laser, visita il sito di LaserBits,un fornitore di materiali laserabili. Qui troverai informazioni relative al prezzo d'acquisto di materiali grezzi laserabili e il relativo prezzo al dettaglio consigliato dopo essere stati incisi al laser.

Dai anche uno sguardo alla nostra Guida all'avvio della tua attività di incisione e taglio per scoprire i pro e i contro di questa attività.

Puoi incidere scansioni di foto, loghi, immagini bitmap, altri tipi di immagini, testi e file AutoCAD. In sostanza, se puoi stampare un file, puoi anche inciderlo.

Per tagliare, dovrai usare un'immagine vettoriale, come un file .eps o Illustrator.

Considera che maggiore è la qualità dell'immagine con cui stai lavorando, migliore sarà il risultato finale.

Sì, i nostri sistemi laser a fibra sono stati progettati per marcare in modo permanente quasi tutti i tipi di metalli nudi. La gamma di laser a fibra è stata realizzata pensando a una combinazione di convenienza e alta qualità dei risultati. La serie Fusion M2 presenta un'area di lavoro di 32" x 20" (812 x 508 mm) o 40" x 28" (1016 x 711 mm). Il design a base piatta e ottica mobile di Fusion M2 è rivoluzionario per un sistema laser a fibra e permetterà di marcare i metalli su un'ampia area di lavoro in poco tempo.

Sebbene i nostri sistemi laser CO2 siano progettati principalmente per incidere e tagliare materiali non metallici, possono essere usati anche per marcare i metalli con l'ausilio di composti specifici. Scarica il nostro PDF per scoprire di più sulla marcatura dei metalli con un sistema laser CO2.

Dato che usiamo laser CO2 a bassa potenza (da 30 a 120 watt) e laser a fibra (da 10 a 50 watt), il raggio marca chiaramente il metallo rivestito e grezzo, ma i nostri sistemi non sono particolarmente adatti per applicazioni che ne richiedano il taglio. I nostri sistemi laser a fibra possono però essere utilizzati per il taglio di alcuni metalli sottili, dato che riescono a tagliare fogli fino a .012".

Contatta il nostro Laboratorio applicazioni per scoprire se i sistemi Epilog sono la soluzione più adatta alle tue necessità.

Certo! Il laser è del tutto sicuro. Si tratta di un laser di classe 2, 1 mW Onda continua MASSIMO 600-700 nm, ossia un laser dotato di dispositivi di chiusura di sicurezza che ne impediscono il funzionamento se gli sportelli risultano aperti. Non è necessario indossare dispositivi di protezione individuale durante l'utilizzo del laser.

I costi di gestione del laser possono essere calcolati facilmente inserendo le tue tariffe dell'energia elettrica nella formula seguente, usando anche il nostro laser con potenza elettrica più alta, quello da 120 watt.

Consumo max. standard di energia = 1560 watt (si considera il laser sempre attivo e a massima potenza). Se l'elettricità nella tua zona ha un costo di 0,075$/kWh, l'utilizzo del laser ti costerà 0,117$/ora. Ovvero, circa 12 cent all'ora o 96 cent per otto ore al giorno. (1560 x 0,075)/1000 = 0,117

No, è possibile fare tutto con un solo laser! I nostri sistemi laser CO2 sono in grado di incidere e tagliare la maggior parte dei materiali non metallici e incidere metalli rivestiti. Per informazioni sui materiali che possono essere incisi e tagliati, visita la pagina Materiali .

È possibile impostare il laser in diverse modalità: modalità Raster (solo incisione), modalità vettoriale (solo taglio) e modalità combinata per avere entrambe le modalità di funzionamento. Il laser saprà su quale punto incidere e dove tagliare in base all'ampiezza della linea, impostata facilmente nel software di progettazione grafica.

Investire in un nuovo computer è un ottimo modo per sfruttare al massimo la tua nuova attrezzatura laser. Perché? Perché per funzionare correttamente, i software odierni richiedono un'elevata velocità di elaborazione e molta memoria. Un buon computer non farà una grossa differenza sul funzionamento del laser, ma se paragonato a un computer lento, ti farà risparmiare enormi quantità di tempo e frustrazione quando andrai a impostare il lavoro che vorrai “stampare” con il laser. Molti utenti non acquistano un computer nuovo da usare con il laser, perché quello che possiedono è già perfetto. Non c'è un limite preciso oltre il quale un computer viene considerato troppo lento. Se sei soddisfatto dalle prestazioni e dalla velocità del tuo attuale computer, probabilmente non c'è ragione di acquistarne uno nuovo. Le indicazioni che seguono hanno il solo scopo di aiutarti a capire se hai bisogno di un computer nuovo.

Un nuovo computer non deve essere costoso per funzionare bene. Anche uno dei tanti computer a basso costo di oggi funziona bene con le applicazioni laser. Non acquistare però il computer più economico in assoluto e riuscirai a lavorare bene. L'unica cosa da evitare è il processore Intel Celeron. Si tratta di un buon processore e funziona con il laser, ma non riesce ad elaborare la grafica alla velocità richiesta da molti utenti.

  • Sistema operativo: tutti i nuovi laser Epilog sono progettati per funzionare su tutte le versioni dei sistemi operativi Windows 2000, XP, Vista, 7, 8 e 10.

    La serie laser Fusion è compatibile anche con i sistemi operativi Mac OS X 10.7 e più recenti. Scopri di più sul nostro driver per Mac del modello Fusion qui.
  • RAM (Random Access Memory): è consigliabile avere una memoria di 512 MB. La RAM è una sorta di memoria a breve termine. Disporre di molta memoria RAM consentirà al computer di accedervi facilmente e velocemente e ridurrà in maniera considerevole i tempi, solitamente dispendiosi, di esecuzione delle attività. La maggior parte degli utenti non noterà la differenza aggiungendo al loro sistema più di 512 MB, tutti però noteranno la differenza in termini di velocità con i 512 MB rispetto ai 256 MB (256 MB è praticamente il valore immediatamente inferiore a 512 MB).
  • Velocità del processore: un processore più veloce ti permetterà di realizzare più lavori in meno tempo. Anche se non è necessario acquistare il processore più veloce disponibile, l'ideale sarebbe un processore AMD Athlon o un Intel Pentium 4 (non acquistare un computer con un processore Intel Celeron: è troppo lento per le applicazioni grafiche). I processori sono sempre più veloci, ma un valore di circa 2,0 GHz o più è un buon punto di partenza.
  • 10/100 Network Interface Card (NIC): tutti i nuovi computer hanno un collegamento di rete 10/100 in dotazione standard. Oltre a collegare più computer in una rete, questa tecnologia consente la stampa diretta dal computer al sistema Epilog. Epilog fornisce un cavo di rete crossover con ogni sistema laser che permetterà di inviare la stampa dal computer ad un solo sistema Epilog.
  • Disco rigido da 20-30 GB: la memoria permanente del computer. Molti utenti ritengono che un disco rigido non sia mai sufficientemente grande. In realtà, per la maggior parte delle applicazioni laser sono sufficienti 20 o 30 GB per poter archiviare anni di progetti. Fortunatamente, al giorno d'oggi la maggior parte dei computer sono dotati di un disco rigido da almeno 20 GB. Se hai dubbi, acquista un disco rigido con maggiore capacità di archiviazione di quella necessaria, è economico e ne guadagnerai in tranquillità!

Utensile rotatorio a rotelle: 10,25" (260 mm) all'esterno

Utensile rotatorio con mandrino a 3 griffe: 6,5" (165 mm) all'esterno; 3,125" (79 mm) all'interno

+/- .01" (0.254 mm) sull'intero piano

Fusion 32/40: 200 lbs (90 kg) per il tavolo fisso e 100 lbs (46 kg) per il tavolo di sollevamento.

Inviaci un'e-mail o chiamaci al numero +1 303 277 1188. Saremo lieti di fornirti tutte le risposte che cerchi.

FAQ sui laser a fibra

La sorgente consiste in un laser a fibra, ossia un cavo a fibra ottica drogato con itterbio, elemento appartenente alle terre rare.

Il laser a fibra produce la stessa lunghezza d'onda della luce e le stesse marcature. I laser YAG richiedono solitamente il raffreddamento e più manutenzione.

Sì, soprattutto per gli occhi dell'operatore. Inoltre la lunghezza d'onda passerà attraverso i più comuni materiali in vetro o in Lexan, ecco perché lo sportello di osservazione è stato impregnato con un composto organico che assorbe l'energia della fibra. Non usare il laser con i blocchi di sicurezza disattivati.

Il laser a fibra utilizza 8-10 ampere su un circuito a 110 volt e 4-5 ampere su un circuito a 220 volt.

Tutti i metalli possono essere incisi fino a una certa profondità. Tuttavia, alcuni si prestano maggiormente all'incisione profonda. L'alluminio più morbido può essere inciso in profondità con pochi passaggi. Il modo migliore per testare il tuo materiale è contattare il nostro Laboratorio applicazioni.

Il laser a fibra può tagliare solo metalli di spessore molto ridotto, con buoni risultati per spessori fino a 0.012" (0,30 mm).

Sì, utilizzando le impostazioni per la marcatura lucida per il metallo nudo, il colore dell'acciaio ossidato verrà rimosso per esporre il colore più chiaro del metallo nativo.

Un sistema da30 watt parte da un prezzo inferiore a 35.000$ (solo USA).

Scopriamolo! Compila il nostro modulo di richiesta per ricevere una brochure e alcuni campioni. Oppure contatta il nostro Laboratorio applicazioni per iniziare a testare i tuoi materiali.

Ricevi una brochure e alcuni campioni


Richiedi maggiori informazioni

brochure incisore laser
help desk software
Portions of this page translated by Google.